“Spunto di Riflessione: intercomunione sempre più vicina” di Fra Cristoforo

0
178

Se leggete questo articolo, sul convegno organizzato in Vaticano sulla figura di Lutero (http://formiche.net/2017/04/01/come-procede-il-dialogo-tra-cattolici-e-luterani/), vi renderete conto di quanto sia ormai vicina l’intercomunione con i protestanti. Proprio il Cardinale Kasper ha affermato: “Non fermandosi però alle semplici considerazioni, ma dichiarando di attendersi “un risultato concreto visibile e durevole”, ovvero la “comunione eucaristica a coppie dei cosiddetti matrimoni misti che condividono la fede eucaristica”: “potrebbe essere un piccolo passo verso un futuro comune”, ha attestato il cardinale, presidente emerito del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani e figura centrale dell’ecumenismo cattolico”.

E’ diventata ormai una ossessione. Ce la rigirano in tutte le salse ogni giorno. E ci arriveranno presto a questa intercomunione. Togliendo mille scuse. Con una preghiera Eucaristica invalida. Perché sia così possibile la grande ammucchiata.

Ma guardate che commento fa alla fine dell’articolo un giornalista tedesco  Jörg Bremer: “E l’impressione, definitiva, del giornalista tedesco è che “Lutero sia già entrato in Vaticano”, e che “abbia la sua stanza personale”.

L’abominio della desolazione. Stare lì. Dove non conviene (Mc 13,14).

 

Fra Cristoforo