Israele, morta ragazza di 16 anni pugnalata al Gay Pride

0
164

TEL AVIV – E’ morta in ospedale la sedicenne israeliana che era stata accoltellata giovedì scorso da un ebreo ultraortodosso al Gay Pride di Gerusalemme. Lo ha reso noto la Radio militare israeliana. Shira Banki era rimasta ferita insieme ad altri cinque partecipanti alla sfilata e le sue condizioni erano apparse subito molto gravi. La ragazza, precisa, è una donatrice di organi.